Le 5 ragioni del perché le donne adorano l’IPTV

Non ci sono statistiche ISTAT, ma i numeri parlano chiaro: le donne, moltissime donne, hanno una vera ossessione per l’iptv.

Perché anche alle donne piace così tanto l’iptv?
Ecco le 5 ragioni che sconvolgono gli uomini.

  1. la competizione femminile: Secondo la scienza, le donne si sono evolute per cogliere i segnali dell’ovulazione nelle loro simili (sentono quando le altre sono a caccia;)
    Così, quando si avvicina il pericolo, attuano un sofisticato sistema per la difesa del territorio, e la prima mossa è quella di tenere il proprio uomo davanti all’iptv. Lasciare che rimanga incollato sul divano di casa è un ottimo modo per tenerlo sotto controllo, lontano dalle tentazioni di amiche e colleghe giù al pub.
    Un piccolo consiglio per uomini: mentre siete ipnotizzati dal vostro programma preferito, non dimenticatevi lo smartphone in giro per casa. Le donne si sono evolute anche per indovinare le password e scovare i vostri “peccati di gola”.
  2. la competizione femminile BIS, la moda: Se gli uomini rimangono a bocca aperta davanti alla Ilaria D’Amico di turno, le donne rimangono in silenzio per nutrire, dentro di loro, tempeste di vendetta, di invidia-gelosia e di ammirazione per le loro rivali.
    Quando si tratta di moda, infatti, studiano a lungo il nemico. Di soubrette, vallette e conduttrici Sky e Mediaset memorizzano ogni dettaglio: come parlano e come si muovono, l’acconciatura e il make up, la marca del reggiseno che sporge dalla camicetta fino al colore dello smalto dei piedi.
  3. le conduttrici televisive: sono loro il nemico giurato di mogli e fidanzate. Se cercate bene, tra perizomi e tanga delle vostre compagne, troverete il loro libro nero coi nomi delle donne più belle dell’iptv.
    Chi sono? L’elenco sarebbe lunghissimo ma in cima troverete sempre questi 5 nomi.

    LE TOP FIVE IPTV PIU’ INVIDIATE DALLE DONNE
     

    Diletta Leotta: conduttrice Sky, ha alzato il tasso d’interesse della serie B a un livello mai visto. Laureatasi in giurisprudenza, inizia appena maggiorenne nelle fila di Antenna Sicilia. Il grande debutto risale al 2012 quando diventa una delle conduttrici di Sky Meteo 24.

La carriera della sexy catanese decolla quando i media parlano di lei per giorni e giorni a causa di un hackeraggio che ha divulgato in rete immagini della Diletta totalmente nuda.

 

 

Ilaria D’amico: è lei la vera padrona di casa Sky. Con la sua eleganza e con i suoi tacchi a spillo vertiginosi ha stregato l’intera nazione
calcistica italiana, cominciano dal portiera della sua nazionale, Gigi Buffon.

Chi non ricorda lo Sky Euro Show del 2016? Passerà alla storia proprio per l’abito della S’Amico: in quell’occasione Ilaria si presentò
con un vestito rosso porpora e tulle nero. che rimandava volutamente al bondage, la pratica sessuale di piacere e dolore.

 

Monica Bertini: Che dire della giunonica conduttrice di Parma? Dopo la sua esperienza a Sky, iniziata quando Fabio Caressa era direttore di Sky Sport 24, è passata a Mediaset.

Del passaggio ha detto: “Il rapporto con Sky si è interrotto malamente e in modo inaspettato, le promesse che mi erano state fatte erano altre ma evidentemente sono subentrate valutazioni che vanno al di là del discorso professionale.

Fortunatamente, proprio per la professionalità dimostrata negli anni, Mediaset ha deciso di darmi un’altra chance

 

Michela Persico: Ex modella e giocatrice di pallavolo, diventata giornalista  ha iniziato a lavorare per trasmissioni
come Top Calcio 24 o SportItalia nel ruolo di inviata esterna.

E’ stata, poi, la volta di QSVS su TeleLombardia. Esperienze che l’hanno fatta crescere e maturare fino all’arrivo a Mediaset. Dal 2017 è tra le protagoniste di Le Capitane, il docu-reality su Spike con l’obiettivo di far conoscere meglio le wags italiane.

 

 

Eleonora Boi: E’ lei l’unica che può insidiare Diletta Leotta al titolo di donna più sexy dell’iptv.

Classe 86, di Cagliari, nel 2013 partecipa alla trasmissione Speciale Calciomercato su Sportitalia e, quando viene chiusa, viene scelta come inviata a Quelli che il calcio.

Nel 2014 torna su Sportitalia e conduce SI Basket, incentrata sui Mondiali di Basket. Nel settembre dello stesso anno entra a far parte di Sport Mediaset, dove conduce i notiziari di Premium Sport.

 

Le donne invidiano, ammirano e persino copiano le sexy giornaliste di Sky e Mediaset per il loro stile, per la loro bellezza, per il loro successo, ma ci sono altre due ragioni per cui seguono con passione l’iptv: il PREZZO e le serie TV
  1. L’ IPTV offre una ricca vastità di contenuti impressionante, adatti per il pubblico d’ogni sesso ed età. In aggiunta ai live, IPTVSPECIAL.TV ha altre due liste VOD e ADULT per un totale di 30’000 contenuti che aumentano di giorno in giorno.
    Tutto questo a un PREZZO COSI’ BASSO che le donne apprezzano anche perché, con quello che risparmiamo possono andare due sere in più al sushi con le amiche o regalarsi un romantico fuori porta con il loro amante.
  2. Le donne adorano il cinema e non si creda solo quello sdolcinato e melenso. In realtà, a loro come agli uomini piacciono tutti i generi: da quelli salottieri come Sex and the City, Desperate Housewives, Grey’s Anatony, Ally McBeal e Una mamma per amica, di cui parlano per ore con le amiche davanti a uno spritz, fino agli action movie e ai thriller. In modo particolare seguono queste due serie che potete vedere per intero anche con IPTVSPECIAL- APP

REVENGE: Ispirato al celebre romanzo “Il Conte di Montecristo” di Alexandre Dumas, Revenge è  composta da 4 stagioni per un totale di 89 episodi.

Dopo un numero incalcolabile di vittime, arriva il faccia a faccia definitivo fra l’implacabile vendicatrice Emily Thorne e la sua spietata nemica Victoria Grayson.

Colpi di scena a profusione in Two Graves, l’episodio che fa calare il sipario una volta per tutte sul più esagerato guilty pleasure della TV americana.

 

HOMELAND: In Homeland, avvincente spy thriller americano,  la protagonista è Carrie Mathison, un’agente della CIA, affetta da disturbo bipolare, che indaga sul marine statunitense Nicholas Brody.

Dopo otto anni di prigionia in Iraq, Brody riesce a tornare a casa negli Stati Uniti, dove è accolto come un eroe di guerra.

Carrie è l’unica a credere che il marine in realtà faccia parte di una cellula dormiente e che sia un rischio significativo per la sicurezza nazionale.

Categorie: Notizie IPTV & SAT