Ilaria D’Amico lascia Sky. Diletta Leotta al suo posto?

RIVOLUZIONE EPOCALE

Dicono che le grandi rivoluzioni  siano umane prima ancora che tecnologiche.
E se è vero che l’anno prossimo subentrarà un altro player nel mercato del satellitare
(puoi leggere l’articolo qui)
e che per il 2022 dovremo tutti cambiare TV
(trovi qui l’articolo)
sembra che il cambiamento più epocale nella storia dell’iptv italiana sia proprio l’addio di Ilaria D’Amico da Sky dopo 15 anni di collaborazione.

 

MA PERCHE’ LA ILARIA NAZIONALE LASCIA SKY?

Al momento ci sono solo voci di corridoio più o meno attendibili. Partiamo da quella più veritiera:

Sky non avrebbe gradito alcuni commenti della D’Amico durante la conduzione del programma postpartita . Si presume, infatti, che una giornalista sia neutrale.
Vi ricordate la sparata sul Milan quando disse: «Se ci saranno tutte le coperture finanziarie… questa società ha fatto delle cose pazzesche. Il ‘se’ bisogna mettercelo perché sono stati talmente tanti gli investimenti che aspettiamo, poi, ovviamente, di vedere nero su bianco».
La replica del Milan era stata durissima minacciando perfino di non rilasciare più interviste a Sky.

Ma a Sky non è piaciuta, anche, l’esposizione eccessiva di Ilaria verso la sponda juventina dove ad attenderla c’è il suo compagno Gigi Buffon, ex capitano della squadra bianconera. L’emittente avrà guardato i dati e, forse, avrà registrato un calo di ascolti. A nessuno piace ascoltare commenti di parte, soprattutto se la tua squadra ha appena perso il match.

 

L’AMORE PER LA POLITICA

Se la D’Amico lascia il pallone, forse lo farà per il suo primo amore. Non è un mistero la passione della giornalista per la politica e non è un caso che alle ultime elezioni italiane Ilaria era una delle ospiti opinioniste di Sky TG24 che seguivano, step by step, l’esito delle votazioni e dei possibili scenari per il Paese. La nuova veste da opinionista calzerebbe a meraviglia alla Ilaria, sempre più incline a esprimere il suo giudizio anche quando mezza Italia non gliel’ha chiesto.

 

Voi ci credete? o_O

LA CAUSA MENO ATTENDIBILE

Si dice che una donna debba occuparsi del focolare e dell’educazione dei figli e si pensa che tra le ragioni dell’addio ci sia proprio il desiderio della D’Amico di accudire più da vicino prole e castello.

 

E ADESSO COSA SI FA?

Sempre le solite voci di corridoio dicono che al suo posto potrebbe arrivare una già scalpitante Diletta Leotta. E chi non la vorrebbe?

L’esperienza, benché di molto inferiore a quella della D’Amico, comunque non le manca dopo i suoi anni alla conduzione di programmi sulle serie minori.
A ogni modo, sa tenere molto molto bene il palco e, soprattutto, è supportata dal fidanzato Matteo Mammì, nipote dell’ex ministro Oscar Mammì (quello che diede forma all’omonima legge sulle telecomunicazioni), e attuale direttore senior alla programmazione e produzione di Sky Sport (prima era direttore acquisizioni e vendite).

Un ottimo sponsor, insomma, per una donna bella, brava e “fortunata” anche in amore

 

SE TI E’ PIACIUTO QUESTO ARTICOLO, PUOI LEGGERE ANCHE QUELLO SUL

PERCHE’ LE DONNE AMANO L’IPTV
Tag:,
Categorie: Notizie IPTV & SAT